Pinciano è il nome del terzo quartiere di Roma, indicato con Q.III.

L’attuale nome risale al dopoguerra. In precedenza erano già in uso nomi come “quartiere dei Fiumi” per la parte delle vie intitolate a vari fiumi e “Pinciano” per la parte fra via Pinciana e via Salaria .

Visualizza Mappa

Galleria Foto Rione

Galleria Foto Negozi

Storia

Il Pinciano è fra i primi 15 quartieri nati nel 1911, ufficialmente istituiti nel 1921, con il nome di Vittorio Emanuele III.

I confini

Si trova nell’area nord della città, a ridosso delle mura aureliane.

Il quartiere confina:

Stemma

D’oro al pioppo di Nerone di verde.

Piazze e vie

  • via Flaminia
  • piazzale Flaminio
  • Corso d’Italia
  • viale Maresciallo Pilsudski
  • via Pinciana
  • viale Liegi
  • via Giovanni Paisiello
  • piazza Giuseppe Verdi
  • piazzale Brasile
  • piazza Euclide
  • viale del Muro Torto
  • viale delle Belle Arti
  • viale Bruno Buozzi
  • piazza Don Giovanni Minzoni
  • via Archimede
  • via dei Monti Parioli

Luoghi d’interesse

Edifici pubblici

Edifici di culto

Altri edifici

Musei e gallerie

Università e altre istituzioni culturali

Teatri

Ville e parchi

Collegamenti

Metropolitana di Roma A.svg
È raggiungibile dalla stazione Flaminio – Piazza del Popolo.
Ferrovia Roma-Viterbo.svg
È raggiungibile dalla stazione Stazione di Roma Piazza Euclide.

Il quartiere è anche attraversato da due linee tranviarie che, al suo interno, effettuano lo stesso percorso: il 3 (che ha il suo capolinea nelle vicinanze di Villa Giulia) e il 19.

Le due linee percorrono viale delle Belle Arti, via Ulisse Aldovrandi, viale Rossini e viale Liegi.

Quartiere Pinciano ultima modidfica: 2013-08-30T18:33:46+00:00 da allrome